Dieta

Qual è il segreto della dieta di Tina Cipollari

La dieta dell'opinionista di Uomini e Donne, Tina Cipollari

Dopo 10 mesi Tina Cipollari torna in televisione dimagrita e felice: l’opinionista di “Uomini e Donne” di Maria De Filippi si è presentata all’appuntamento con i suoi fan raggiante, dimagrita e in ottima forma.

Dopo la dIeta Sirt di Adele e la dinner cancelling di Fiorello, la sua è una delle ultime diete promosse da una celebrità all’opinione pubblica italian.

A Settembre del 2019 la Cipollari, aveva promesso alla nostra Maria Nazionale di perdere peso, e a guardare bene, sembra aver mantenuto la promessa.

Si può quindi parlare dell’ennesimo miracolo? Qui di seguito parleremo del suo regime alimentare che ha permesso all’opinionista di perdere ben 20 kg, per capire se può funzionare davvero.

La Dieta di Tina Cipollari: menu quotidiano

All’inizio delle riprese di “Uomini e Donne” dopo la pausa estiva, Tina Cipollari e la De Filippi hanno dato voce alla naturopata nutrizionale Emanuela Casaldi, affinché aiutasse l’opinionista a perdere peso e a ritrovare la sua forma fisica.

Ecco lo schema che si basa su cinque pasti al giorno:

Colazione: una fetta di pane bruscato con della marmellata light o con del burro di arachisi

Spuntino metà mattina : yogurt magro, frutta secca o un frutto di stagione

Pranzo: verdura e immediatamente dopo carne o pesce

Spuntino metà pomeriggio: sei olive verdi, frutta secca o di stagione

Cena: come il pranzo, verdura e immediatamente dopo carne o pesce.

Cibi non ammessi: pasta e pane, dolci di alcun genere

Cereali: Sì, il farro.

Tina Cipollari: da 84kg a 64kg in 10 mesi

Come detto prima, Tina Cipollari oggi dimagrita è sorridente e in ottime forma. D’altra parte, la donna ha ammesso di aver perso peso 20kg da quando ha iniziato la dieta, ovvero da settembre 2019.

Facendo però un calcolo: l’opinionista ha perso due chili al mese, si può quindi parlare di miracolo alimentare?

Sebbene la determinazione della Cipollari nel seguire per tanto tempo un regime alimentare duro come il suo sia da premiare, è bene sottolineare come qualsiasi dieta equilibrata ovviamente può consentire di perdere 2 chili al mese, il che rappresenta un numero completamente fattibile, pur senza eliminare completamente cereali e legume dalla propria alimentazione.

La dieta di Tina Cipollari: funziona davvero?

Anche se la Cipollari ha ammesso di aver reintrodotto gradualmente i carboidrati nella sua alimentazione e di aver mangiato di tutto, non ci sono altri dettagli sulla dieta che le ha permesso di perdere ben 20 chili, raggiungendo il suo peso forma.

Quello che si sa è che si è affidata in effetti ad un regime restrittivo, essendo seguita da una naturopata e non da un medico chirurgo.

Quanto del suo approccio olistico e quanto della restrizione abbia influito sulla perdita di peso dunque, non lo sappiamo. Di certo quello che sconsigliamo è di seguire questa dieta da soli.
Quando si parla di scelte alimentari, infatti è sempre bene consultare uno specialista in materia o un coach alimentare, per non commettere l’errore opposto di attuare un programma di dieta dimagrante troppo ipocalorica, che con il tempo può sicuramente portare alla depressione alimentare o alle abbuffate.

Ecco le parole della Cipollari oggi con 20 chili di meno:

“Mi sento molto meglio a livello fisico, respiro meglio, cammino più veloce, la notte dormo meglio e mi sento più leggera. Al di là dei chili persi sto vedendo dei risultati, mi sento più sgonfia”

 

Insomma lei si sente molto meglio sicuramente e i chili persi si vedono, ma il nostro consiglio è quello di non imitare mai. Ogni corpo, ogni persona è a sé e per fare una dieta bisogna sempre affidarsi ad una persona competente in maniera.

 

 

Federica Giuliano

Laureata in Scienze della Moda e del Costume alla Sapienza ed esperta nel settore fashion. Ha perfezionato i suoi studi in Web Marketing e Social-media marketing. Oggi Editor presso vari portali online

Articoli correlati